-- SITO UFFICIALE DELL'ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE DEL VENETO -- Attenzione NUOVO IBAN IT14 D030 6902 1181 0000 0063 529

Assemblea Annuale – Resoconto e materiali

News inserita martedì 6 febbraio 2018

Care Colleghe e Colleghi,

Lo scorso 27 gennaio ci siamo trovati in assemblea annuale a Padova presso la sede della Camera di Commercio. Ringrazio i molti colleghi che hanno partecipato e collaborato alla buona riuscita dell’incontro, una consolidata occasione di incontro tra colleghi e col nuovo Consiglio per conoscere le attività in itinere.

Colgo l’occasione per esprimere qualche parola a favore dei colleghi che pur interessati non hanno potuto partecipare.

Lo spirito che muove il nuovo Consiglio è quello di un maggior coinvolgimento e partecipazione propositiva tra colleghi. Il nuovo impegno, dopo una naturale riorganizzazione generale, è di migliorare la comunicazione e la partecipazione, di comprendere le criticità e le esigenze attraverso maggiori incontri e di promuovere l’importanza della nostra categoria attraverso le Istituzioni e gli Enti Pubblici.

In quest’ottica, come ci eravamo impegnati prima di insediarci, abbiamo dedicato uno spazio più ampio al dibattito rispondendo ai quesiti ricevuti, abbiamo inoltre pensato di inserire in assemblea brevi ed efficaci interventi.

In apertura ho brevemente presentato qualche dato numerico relativo alla presenza del professionista geologo nel Veneto e nel territorio nazionale, la densità di geologi su abitante e su superficie, ho raffrontato la situazione veneta con quella nazionale in termini di densità, distribuzione delle fasce di età e per genere. Interessante la comparazione tra quantità di professionisti geologi, ingegneri e architetti.
La conclusione è che una categoria numerosa aumenta la capacità contrattuale e la qualità della prestazione contribuisce all’autorevolezza della categoria, conclusione semplice e solo apparentemente banale.

Siamo una sorta di piccola comunità di professionisti, è necessario che ognuno di noi si impegni offrendo un contributo a vantaggio della categoria. Abbassare i livelli qualitativi svendendo le prestazioni e impoverendo di contenuti ha l’unica conseguenza di danneggiarci e far perdere di credibilità una categoria che si trova ad operare in un territorio, quello Italiano, che registra quasi il 70% delle frane censite nell’intera Europa (ed. 2016 ISPRA ), solo per citare una delle criticità.

 

assemb_3

 

Credo quindi che nell’ottica della prevenzione, della buona gestione del territorio, dell’interesse della collettività e della pubblica utilità, nonché della categoria, dovremmo trovare gli spazi di nostra pertinenza con forza, decisione e capacità.

Il Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi Francesco Peduto ha incontrato per la prima volta i geologi veneti e ci ha raccontato le tante attività che il consiglio nazionale ha attivato e sta curando nell’interesse comune sia per gli aspetti tecnici che politici. Ci ha illustrato l’importanza di agire nell’ambito della Rete delle Professioni Tecniche per aver una maggiore rappresentatività numerica.

 

assemb_2

 

E’ seguito l’intervento del Segretario, Niccolò Iandelli, che ha illustrato come gestire l’Albo Unico dei geologi. Il portale Webgeo al momento ci offre la possibilità di visualizzare tutti i nostri dati, comprese le quote annuali dovute al Consiglio Nazionale.
A breve sarà a pieno regime e ciascun iscritto avrà, oltre alle funzioni di cui sopra, la possibilità di verificare i crediti APC acquisiti mediante la partecipazione ai corsi di formazione e aggiornamento. Questo è il motivo per il quale non vengono più consegnati gli attestati ai corsi organizzati dall’Ordine. La vostra firma in ingresso e in uscita dell’evento attiverà la procedura di attivazione dei crediti che troverete riassunti nel vostro profilo utente. Sarà nostra cura avvisarvi quando il sistema funzionerà a pieno regime, nel frattempo vi invitiamo a iscrivervi a Webgeo.

Il Consigliere Ennio Da Roit ci ha illustrato il Bilancio con grafici e proiezioni in seguito al quale è stata possibile una piccola diminuzione della quota di iscrizione regionale.

L’interessante appuntamento tecnico sulla SISMOLOGIA E SISMICITA’ DEL VENETO condotto dallo stimato relatore Dott. Pier Luigi Bragato dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale ha reso un importante quadro sulla situazione regionale.

Dopo il coffee break e l’ampio spazio per il dibattito, Veronica Tornielli, Consigliere OGRV, ci ha aggiornato sulla Commissione Scuola, una commissione dall’importante funzione che caratterizza in modo quasi esclusivo nostro Ordine .

Il Consigliere Nazionale Paolo Spagna ci ha offerto un sintetico contributo sugli importanti temi istituzionali.

In chiusura il collega Gino Borella ha aggiornato l’assemblea sulle ultime novità EPAP.

Tutte le presentazioni sono scaricabili cliccando qui (>50mb).

Nella speranza di avervi offerto un positivo contributo auguro a tutti una buona serata.

Tatiana Bartolomei
Presidente Ordine Geologi Regione del Veneto

assemb_1