-- SITO UFFICIALE DELL'ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE DEL VENETO -- Attenzione NUOVO IBAN IT14 D030 6902 1181 0000 0063 529

A.P.C.- Aggiornamento Professionale Continuo

Il DPR 7 agosto 2012 n° 137, all’articolo 7 – Formazione continua 17– comma 1, prevede espressamente per i professionisti “l’obbligo di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale”, stabilendo al contempo che “la violazione dell’obbligo” costituisce illecito disciplinare.

Pertanto, gli iscritti all’ordine dei geologi devono ottemperare all’obbligo dell’Aggiornamento Professionale Continuo (di seguito “APC”). Essi hanno perciò il dovere di curare, aggiornare e sviluppare con continuità le loro conoscenze tecniche e quelle delle norme correlate, oltre che le proprie competenze, al fine di garantire il corretto esercizio della professione e la corrispondenza del loro lavoro ai più moderni contributi scientifici ed applicativi, nonché la qualità e l’efficienza della prestazione professionale, nell’interesse dell’utente e della collettività.

Risorse:



FAQ (DOMANDE PIÙ FREQUENTI)


La commissione APC rende disponibile una sezione dedicata alle domane più frequenti (FAQ) relativamente ai crediti formativi.

L’Aggiornamento Professionale Continuo per i Geologi è obbligatorio? Dove posso trovare la normativa di riferimento?
L’Aggiornamento Professionale Continuo è obbligatorio per tutti gli iscritti all’Ordine dei Geologi, salvo esoneri, stabiliti da apposito Regolamento.

Il mancato assolvimento dell’APC è sanzionabile?
La comunicazione dei crediti conseguiti è obbligatoria. L’iscritto che non assolva l’obbligo della formazione permanente viene segnalato al Consiglio di Disciplina.

Quanti crediti è necessario maturare nel corso del triennio per ottemperare agli obblighi APC?
Ciascun periodo di APC ha durata triennale e per il suo adempimento ogni iscritto all’Ordine deve conseguire 50 crediti tra il 1 gennaio del primo anno e il 31 dicembre del terzo anno, con facoltà di scegliere gli eventi di aggiornamento più rispondenti alle proprie esigenze (art. 4 del Regolamento).

Se mi iscrivo all’O.R. durante il triennio, devo comunque conseguire 50 crediti APC?
No. Nel caso particolare, la materia è regolata dall’art. 6 del Regolamento, che così recita in proposito: “I neoiscritti, così come coloro che dovessero trasferirsi dall’E.S. all’Albo, sono tenuti ad ottemperare all’APC a partire dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello di iscrizione all’Ordine. Il numero di crediti con cui l’APC si intende assolto iscrivendosi nel primo anno del triennio di riferimento sarà pari a 34; sarà di 17 iscrivendosi nel secondo anno”.

Quando è concesso l’esonero dall’APC e come richiederlo?
L’esonero è concesso nei casi elencati al comma 3 art. 2 del Regolamento e va richiesto compilando l’apposita autocertificazione secondo le scadenze riportate all’art. 2. Attenzione si segnala che le scadenze sono diverse in base alla tipologia di impedimento, si invita all’attenta lettura dell’articolo citato.

Qual è il termine entro cui va trasmessa al proprio O.R. la documentazione comprovante l’acquisizione dei crediti APC durante il triennio?
Entro e non oltre il 1 marzo successivo al triennio di riferimento.

Terminato il triennio APC, l’iscritto deve presentare documentazione comprovante l’attività formativa svolta all’Ordine Regionale di competenza o al Consiglio Nazionale?
L’art. 8 del Regolamento APC stabilisce che al termine del periodo di aggiornamento triennale, entro e non oltre il 1° marzo successivo, l’iscritto deve presentare all’O.R. di appartenenza una richiesta di riconoscimento dell’APC svolta, con documentazione comprovante lo svolgimento dell’attività stessa, secondo i criteri esposti agli artt. 4, 6 e 7 dello stesso Regolamento.

A chi e come devo comunicare i crediti acquisiti?
La comunicazione deve avvenire a fine triennio tramite autocertificazione inviata via PEC (geologiveneto@epap.sicurezzapostale.it).

Ho seguito un corso non presente nell’elenco di quelli già accreditati ma accreditato da altro Ordine tecnico (ingegneri, architetti, agronomi/forestali e geometri) cosa devo fare?
In questo caso si può ricorrere all’art. 7 comma 10 del nostro Regolamento per la formazione professionale continua per il quale è possibile richiedere il riconoscimento dei crediti attribuiti da altri Consigli Nazionali dell’area tecnica. I crediti potranno essere rimodulati dalla commissione APC dell’Ordine in funzione dei criteri indicati dall’art. 7 commi 3,4,5,6,7 ed 8 del citato regolamento. I colleghi che intendono richiedere il riconoscimento dei crediti di eventi già validati da altri Consigli Nazionali dell’area tecnica devono presentare un’istanza/richiesta all’Ordine entro il 31 dicembre dell’anno nel quale si è tenuto l’evento corredata da locandina ufficiale del corso/convegno o documentazione equivalente dalla quale si possa evincere la durata dell’evento, la qualifica dei relatori ed il numero dei crediti attribuiti dal CN validante.

 

MODULISTICA

 

RICHIESTA DI ACCREDITAMENTO EVENTO/CONVEGNO/CORSO


Documentazione da inviare per richieste accreditamenti eventi/convegni/ corsi :

  • nome cognome mail e telefono del responsabile della segreteria organizzativa;
  • nome cognome ente e curriculum (in pdf) del responsabile scientifico;
  • tutti i curricula dei relatori in pdf;
  • programma dell’evento/convegno/corso;
  • indicare se prevista quota di iscrizione e relativo importo.

Tutto il materiale deve essere inviato almeno 30 gg prima della data prevista dell’evento/convegno/corso, in un unico file zip, alla segreteria dell’Ordine dei Geologi all’indirizzo: info@geologiveneto.it. La documentazione così presentata verrà sottoposta alla valutazione della commissione APC.

Risorse utili:

LINK UTILI


ULTIME NEWS SUGLI APC