PW_Professioni Tecniche

Ultima modifica: 28 Dicembre 2018

Il “Tavolo Scuola” del Comitato Unitario Permanente degli Ordini e Collegi Professionali (CUP) di Treviso e la Rete delle Professioni Tecniche (RPT), propone, attraverso i suoi Ordini referenti, un’attività che pone i professionisti in contatto con una trentina di ragazzi che frequentano le scuole medie di II grado (licei e istituti tecnici) attraverso il Project – Work “Professioni tecniche in Sinergia” dove le varie figure professionali e gli alunni lavoreranno in un unico ambito d’intervento.

Le finalità del Project – Work “Professioni tecniche in Sinergia” sono:
•  sperimentare la lettura, la valorizzazione e la riqualificazione di siti di interesse;
•  avvicinare gli adolescenti alla conoscenza del mondo delle professioni tecniche (attraverso la      sperimentazione di alcune specificità professionali e nella fondamentale interrelazione delle   professioni tecniche nel progetto del territorio).

Gli obiettivi che il Project – Work propone agli studenti dell’ultimo triennio della scuola media di secondo grado sono legati all’orientamento in uscita e all’acquisizione di competenze di cittadinanza.

Il progetto denominato “Professioni tecniche in sinergia. Studio di fattibilità per un progetto di rigenerazione di un’antica fornace e del suo contesto paesaggistico” prevede delle fasi di lavoro legate specificamente alle figure degli Ingegneri strutturisti, impiantisti e urbanisti.

 

Requisiti per la partecipazione
Il “tavolo scuola” della Consulta delle professioni tecniche ha individuato i requisiti dei professionisti iscritti nei vari Albi necessari per rivestire il ruolo di “tutor aziendale” in Alternanza scuola-lavoro, quali:
1. iscrizione all’Ordine di appartenenza;
2. possedere di buone capacità di comunicazione / relazione e predisposizione al lavoro di squadra;
3. aver sviluppato in ambito professionale esperienze riferibili almeno ad una delle varie fasi di progetto individuate per il profilo professionale di appartenenza,
4. disponibilità a frequentare il Laboratorio di formazione per tutor in Alternanza scuola – lavoro modalità Project Work per una formazione di 4 ore (nel corso del quale verrà dettagliato il progetto che poi si andrà a realizzare),
5. rendersi disponibili nel periodo da ottobre 2018 a gennaio 2019 a lavorare con gli studenti per 4/8 ore per 1 o 3 incontri a seconda del tipo di fase da seguire (indagine storica, sopralluogo / rilievo, lettura dei vincoli urbanistici, condivisione risultati con le analisi svolte dagli altri gruppi professionali, lettura e analisi di casi simili, ascolto degli stakeholder e partecipazione, ipotesi di progetto, Project financing, presentazione… etc).

Luoghi e modalità di svolgimento
L’attività di formazione e il Project Work si svolgeranno presso alcune sedi degli Ordini professionali. Gli studenti saranno suddivisi in gruppi composti da 5/6 unità nel corso del Project Work, parteciperanno ad incontri di 8 ore (per un totale variabile di circa 40 ore totali), durante i quali potranno interagire con le diverse figure professionali coinvolte (Geologi, Ingegneri, Geometri, Dottori Agronomi, Dottori Chimici etc.).

Formazione
Il laboratorio di formazione “Condurre Project Work in alternanza scuola lavoro” prevede un incontro formativo della durata di 4 ore.
Si svolgerà lunedì 29 ottobre 2018 dalle ore 14.00 alle 18.00 e sarà tenuto da personale esperto nel campo dell’Alternanza Scuola Lavoro e nel campo della formazione dei docenti.
La partecipazione al laboratorio di formazione è gratuita e obbligatoria per chi vorrà prendere parte all’attività di Project Work

Per l’Ordine dei Geologi della Regione Veneto partecipano al progetto:

  • Geol. Gritti
  • Geol. Fileccia
  • Geol. Pizzolon
  • Geol. Bruzzo
  • Geol. Benincasa
  • Geol. Iandelli
  • Geol. Dalla Longa

Coordinatori del Progetto:

Geol. Tornielli, Geol. Dalla Giustina.