Certificati

Dal 1° gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare ai privati (cittadini ed imprese) certificati contenenti fatti, stati e qualità personali da esibire ad altre pubbliche amministrazioni o a privati gestori di pubblico servizio. Articolo 40 d.p.r. 445/2000.

E’ inoltre vietato alle pubbliche amministrazioni ed ai gestori di pubblico servizio chiedere ai privati l’esibizione o la produzione di tali certificati, che dovranno sempre essere sostituiti da autocertificazioni o dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, prodotte e sottoscritte dall’interessato direttamente all’ufficio che li richiede e che deve mettere a disposizione la modulistica occorrente.
A  partire dal 1° gennaio 2012 la segreteria dell’Ordine potrà rilasciare ai privati solo certificazioni che riportino questa dicitura:

“il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”.

Gli iscritti che dovranno certificare la propria iscrizione all’Albo, nei rapporti con una pubblica amministrazione o un gestore di pubblici servizi, saranno obbligati ad avvalersi dell’autocertificazione.

MODULISTICA

Autocertificazione d’iscrizione [DOC] [PDF]